Rosè

Chiaretto di Bardolino

D.O.C.

Il Chiaretto di Bardolino nasce da un assemblaggio di uve a bacca rossa autoctone del territorio veronese, secondo il disciplinare di produzione della D.O.C. del 1968.

E' il vino rosa della sponda veneta del lago di Garda. Il nome fa riferimento alla sua colorazione rosa molto chiara.

 

Caratteristiche

Si presenta con un lieve colore rosato molto elegante.

Profumo spiccatamente floreale con sentori di frutti di bosco.

Vino ricco di personalità, morbido e fresco al palato.

Uve e percentuali
Corvina Veronese 70% Rondinella 30%
Zona di produzione
Le uve provengono dai vigneti di proprietà, allevati a spalliera
Altitudine
150-200 m
Natura del suolo
Colline Moreniche a sud del lago di Garda, 150-200 m s.l.m.
Età delle vigne
25/30 anni
Nr. ceppi
5.000 ceppi/ha
Resa per ettaro
100 quintali/ettaro
Epoca vendemmia
Metà settembre, per preservare la naturale freschezza.
Vinificazione

Attenta raccolta delle uve. Si praticano una diraspatura e pigiatura con breve macerazione pellicolare in pressa al fine di ottenere il caratteristico colore rosato.

Accurata pulizia dei mosti, fermentazione alcolica a temperatura controllata.

Sosta sulle fecce fini per almeno quattro mesi prima di essere imbottigliato.

 

Abbinamenti

Piacevole come aperitivo e in accompagnamento ad antipasti leggeri.

Ottimo con pesce di lago e di mare, con formaggi teneri e verdure.

Accompagna bene anche salumi e carni bianche. Da provare abbinato alla pizza.

 

Temperatura di servizio
10 – 12°C
Tenore alcolico
12 – 12,5% Vol.
Caratteristiche

Si presenta con un lieve colore rosato molto elegante.

Profumo spiccatamente floreale con sentori di frutti di bosco.

Vino ricco di personalità, morbido e fresco al palato.

Uve e percentuali
Corvina Veronese 70% Rondinella 30%
Zona di produzione
Le uve provengono dai vigneti di proprietà, allevati a spalliera
Altitudine
150-200 m
Natura del suolo
Colline Moreniche a sud del lago di Garda, 150-200 m s.l.m.
Età delle vigne
25/30 anni
Nr. ceppi
5.000 ceppi/ha
Resa per ettaro
100 quintali/ettaro
Epoca vendemmia
Metà settembre, per preservare la naturale freschezza.
Vinificazione

Attenta raccolta delle uve. Si praticano una diraspatura e pigiatura con breve macerazione pellicolare in pressa al fine di ottenere il caratteristico colore rosato.

Accurata pulizia dei mosti, fermentazione alcolica a temperatura controllata.

Sosta sulle fecce fini per almeno quattro mesi prima di essere imbottigliato.

 

Abbinamenti

Piacevole come aperitivo e in accompagnamento ad antipasti leggeri.

Ottimo con pesce di lago e di mare, con formaggi teneri e verdure.

Accompagna bene anche salumi e carni bianche. Da provare abbinato alla pizza.

 

Temperatura di servizio
10 – 12°C
Tenore alcolico
12 – 12,5% Vol.
Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più