Torna indietro

GUIDA ESSENZIALE AI VINI D’ITALIA 2020

Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2020

Situata nelle due denominazioni importanti del Veneto gardesano: Custoza e Bardolino.

Lo stile aziendale è classico con divagazioni moderniste soprattutto per quel che riguarda l’attenzione al territorio. Nascono così alcune selezioni aziendali che esaltano il cru di appartenenza; oppure idee in vinificazioni che portano a risultati nuovi e affascinanti.

La ricerca continua e la propensione alla sperimentazione trova poi un efficace compendio nel pensiero tradizionale tramandato dal padre Albino Piona.

Custoza Superiore Campo del Selese 2016

95 punti – Faccino DoctorWine

Da uve garganega 40%, trebbianello 20%, fernanda 20%, trebbiano 10%, Chardonnay 10%. Parte della garganega fermenta in legno. Paglierino limpido e brillante. Naso morbido, complesso con note di tostatura dolce a ricordare la vaniglia e accenni di foglie di menta fresca. Agrume ben presente. In bocca l’attacco è dolce con aromi di frutta matura, ma il sorso è secco e pervade il palato con grande sale e ampiezza.

Custoza SP 2013

94 punti

Da uve garganega 25% trebbiano 25% trebbianello20% Cortese 15% riesling italico, pinot bianco e chardonnay. Affina in acciaio, paglierino con riflessi brillanti. Naso floreale e agrumato, profumi freschi e dolci, note quasi tostate; finale di pesca bianca. Bocca salata, tocco speziato, di impatto fresco con accenni alla liquirizia e alla menta. Persistenza notevole.

Bardolino SP 2016

93 punti

Da uve corvina 80% e rondinella 20%. Matura in acciaio. Rubino. Al naso piccoli frutti rossi, buona componente pepata. Bocca complessa ed elegante. Tesa ed equilibrata. Persistenza notevole, sorso pulito. Interessante la nota agrumata finale che dà profondità e lunghezza.

 

.

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più